Curiosità sulle condizioni industriali di Adria nel 1800 da scoprire - itAdria

itAdria

MEMORIA

Curiosità sulle condizioni industriali di Adria nel 1800 da scoprire

245324617 4214247622030534 3186616420646173683 N 1

Notizie e curiosità sulle condizioni industriali di Adria e dintorni nel 1800. Da “Annali di statistica” un documento del 1890 edito dal Ministero di Agricoltura, Industria e Commercio – Direzione generale della statistica – riportiamo alcuni dati sulle attività del tempo. Attività oramai scomparse ma che per tanti anni hanno sostenuto l’economia della provincia di Rovigo e del Delta.

curiosita-sulle-condizioni-industriali-di-adria-nel-1800
Archeologia industriale, la grande forance di Villanova Marchesana (Ph. Luca Bettin)

Curiosità sulle condizioni industriali di Adria nel 1800: le fornaci, calce e laterizi.

Tratto dagli annali di statistica .“Nella provincia di Rovigo si contano 38 stabilimenti per laterizi e calce sparsi in 27 comuni; in 20 di essi si fabbricano esclusivamente laterizi, e in 18 si fabbrica contemporaneamente anche  la calce. Tra tutti occupano 855 operai e danno la seguente produzione media annua:” citiamo solo i mattoni: 18,451,830. “Questi prodotti, oltre che servire pel consumo locale, vengono venduti anche nelle provincie finitime; inoltre si fa esportazione di laterizi a Trieste, a Fiume, in Istria ed in Dalmazia. Le barche che fanno il servizio di trasporto, arrivano cariche di pietra d’lstria per la fabbricazione della calce, e ripartono cariche di laterizi. Si calcola che oltre la metà della produzione media annua dei laterizi venga esportata” . Curioso rileggere questo articolo di Letizia Guerra dove si narra che la chiesa di Mazzorno sinistro sia stata costruita in parte con pietre d’Istria rubate dai barconi in transito.

Analisi di statistica, calce e laterizi.

Nel comune di Bottrighe la ditta Rossati Maddalena possiede un importante stabilimento per la cottura della calce e dei’ laterizi, nel quale sono occupati 118 operai, con una fornace Hoffmann e una a fuoco intermìttente. Per la fabbricazione dei laterizi vi si adoperano argille alluvionali del Po, e per la calce pietra d’lstria. Come combustibili vi si adoperano lignite d’Arsa e canne palustri raccolte nelle valli sulle foci del Po. Nello stesso comune dì Bottrighe trovasi anche lo stabilimento· della ditta Pregnolato Angelo, con una fornace Hoffmann, un’altra a fuoco intermittente, e 90 operai, e quelli delle ditte Rossati Tito e Passarella Lodooico, il primo con 46 e il secondo con 26 operai.

curiosita-sulle-condizioni-industriali-di-adria-nel-1800 Chi Siamo 1
Foto tratta dal WEB

Curiosità sulle condizioni industriali di Adria nel 1800: fabbriche di paste da minestra

Trovasi in Adria un’importante fabbrica di paste da minestra, appartenente alla ditta Maestri Pietro e Comp., con un motore a vapore di 25 cavalli, 4 torchi a macchina e 3 gramole. Vi lavorano 13 operai, e vi si producono annualmente circa 900 quintali di paste. I grani provengono dai molini di Nervi (Genova), Collegno (Torino) e Livorno; i prodotti si smerciano nella provincia. Curiosa anche la produzione di cordami esercitata in 19 opifici di cui 3 ad Adria con 8 operai impiegati. ….“ vi si impiega come materia prima canapa verde non macerata, proveniente dal luogo e dai paesi limitrofi; i cordami prodotti si vendono sui mercati di America per la via di Genova”.

curiosita-sulle-condizioni-industriali-di-adria-nel-1800 Fornace Di Cavanella Po
Fornace di Cavanella Po

Fabbriche di cannicci, di stuoie e di scope.

Anche le stuoie si fabbricano in Adria in 4 opifici, che occupano fra tutti in media 7 operaie, non stabilmente, ma secondo il bisogno,in seguito alle commissioni che si ricevono. Questa industria è pure esercitata a domicilio, come la precedente, da donne che vendono poi per proprio conto al mercato le stuoie prodotte. La fabbricazione delle stuoie si esercitava in addietro su vasta scala ad Ariano nel Polesine.” Curioso leggere che nei 4 opifici di Adria erano impiegati 42 operai, tutte femmine, con un numero medio annuo di lavoro di 170 giorni.

Lavoratrici Di Grisole 50 60
Foto ricordo nella vecchia fabbrica di “grisole” ad Adria

Immagine di copertina

Villanova Marchesana. Archeologia industriale, fornace Totti.

Lungo la strada arginale in sinistra Po nel tratto Crespino/Papozze, prima del centro abitato di Villanova Marchesana, inizia una grande golena dove balzano subito agli occhi i grandi camini delle ex fornaci “Etna” e “Totti”. “Il corpo principale della fornace “Totti” è costituito da 5 piani e un sottotetto serviti da un ascensore a bilancia. Questo edificio realizzato nell’Ottocento è una delle più interessanti testimonianze di archeologia industriale esistente in questi luoghi. In provincia di Rovigo fino agli anni Sessanta le fornaci erano, insieme agli zuccherifici, le industrie tipiche del territorio“. ( PH di Luca Bettin).

curiosita-sulle-condizioni-industriali-di-adria-nel-1800 420 Ca Zuliani Giampy Veronese
Curiosità sulle condizioni industriali di Adria nel 1800 da scoprire ultima modifica: 2021-10-15T08:30:00+02:00 da Nicola Donà

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x