LO SAPEVI CHE MONUMENTI STORIE

Una esperienza esaltante: le guide del museo della cattedrale

Logo (1) 001

23151,23125,23016,22995,22932,22910,22896,22872,22847

Vuoi aggiungere delle "Foto" a questa sezione? Aggiungi

Sono trascorsi tre anni (ottobre 2015) dall’inaugurazione del Museo della Cattedrale. L’opera fortemente voluta dal compianto Mons. Mario Furini arciprete della Cattedrale di Adria e che lo stesso ne ha dato una sua forte impronta personale, nell’allestimento. Questo scrigno di memoria, ha generato nei volontari che si adoperano per la sua valorizzazione, una passione vera ed inaspettata per la propria storia mettendo a disposizione il proprio tempo libero. Prima è divenuto un cammino di riscoperta dei simboli della fede e del loro significato più profondo, poi uno studio per tutto ciò che l’arte sacra ha generato nel millennio trascorso nella magnifica cattedrale Adriese. Opere sapientemente presentate al pubblico, ed esposte elegantemente nei suoi ambienti anche con tecnologie innovative quale: il muro del tempo. Attraverso questo articolo andiamo a conoscere però il vero motore che ha generato oltre 10.000 visite. Pensate, aprendo le sue porte solamente 4 ore alla settimana. (qui il video di presentazione del museo)

La difficoltà degli inizi fino all’entusiasmo delle guide dei nostri giorni

Museo della Cattedrale-Elettra con un gruppo organizzato di Chioggia 2018

Come tutte le nuove opere fornitrici di cultura, gli inizi sono stati complessi e burocratici nell’impostazione e nell’organizzazione. Alla ricerca sempre di figure e ruoli da definire con piramidali ruoli istituzionali. Poi però con l‘avanzare del tempo e la presa coscienza della vera missione educativa; sono entrati sempre più giovani, stagisti universitari del territorio e insegnanti sia in attività che in pensione. Il gruppo si è fatto sempre più coeso ed impegnato al progetto museale anche con semplici amici appassionati di storia locale.

Gruppo social e dinamico che porta in dote la passione per la propria storia e città

Museo della Cattedrale- Niccolò con un gruppo organizzato proveniente dall’alto polesine 2018

Già da metà del 2017 si è sentito subito il bisogno di essere presenti con nuovi strumenti di comunicazione.  I volontari, attribuendosi i vari  ruoli operativi dal Social Media Marketing alla condivisione delle pagine social tra gli amici  si sono dotati di siti snelli e immediati per comunicare alle persone utilizzando facebook e Google . Implementando quindi  il sito istituzionale, fino alla geo-localizzazione del museo. Questo ha permesso di poter far conoscere sempre più la loro esperienza postando e condividendo le visite dei vari turisti e i loro giudizi sull’opera museale. Persino la possibilità di prenotare le visite fuori orario tramite la pagina social del museo. Il coordinamento  delle presenze al museo avviene oltre che con incontri periodici con l’utilizzo di un gruppo whatsapp denominato amici del museo costituito dai volontari. Attraverso di esso ogni specifica richiesta di gruppi in orari difformi dagli istituzionali può trovare sempre un volontario disponibile al servizio guida. Questa gratuita flessibilità, rende ancora più vicini le guide alle necessità dei visitatori e quindi alla percezione di una reale attenzione alle persone che lo scelgono.

Visitatori da tutto il Mondo

Museo della Cattedrale- Ringraziamenti in Russo a Claudio guida del giorno

Hawaii, Australia Usa Russia Ucraina Brasile senza contare tanti paesi  Europei tra i più importanti. Gruppi organizzati, famiglie e persino singoli studiosi trovano nella passione delle guide volontarie amici più che accompagnatori fieri della propria storia millenaria in cui le tabelle descrittive degli oggetti esposti sono solo un accessorio. La presenza costante delle guide, coinvolgono chi visita il museo e li conduce letteralmente per mano a tal punto che molto spesso i visitatori  si prenotano la prossima visita invitando loro amici a condividere ciò di bello che hanno visto, però  chiedono sia presente il proprio beniamino che li guidi esempio: Marta o Paolo od Elettra.

Ecco i paladini di storia e cultura che ci guidano nel Museo

Museo della Cattedrale-Marta con visitatori di Santa Catarina Brasile

Edoardo, Luciano, Nicola, Stefania, Silvia, Irene, Elettra, Claudio, Sara, Marta, Antonio, Mariagrazia, Elisabetta, Niccolò, Laura ed ora anche new entry dal 19/11/18 stagista dell’ unipd Giulia (sperando di non avere dimenticato nessuno). Un grazie quindi a loro, alla loro generosa disponibilità e passione. Trasmettono positività ai visitatori e spesso grazie a questo ritornano volentieri, certi di trovare amici e una città soprattutto (oltre che ad un bellissimo museo) pronta ad accoglierli.

Come Visitare il Museo della Cattedrale

Apertura: Mercoledì e Sabato dalle 10:00 alle 12:00 o su prenotazione al numero 0426 1900352

e-mail museo@cattedraleadria.it  o pagina facebook

Doati Marco

Autore: Doati Marco

Molta osservazione e poco ragionamento conducono alla verità, molto ragionamento e poca osservazione conducono all’errore. (Alex Carrel)

Una esperienza esaltante: le guide del museo della cattedrale ultima modifica: 2018-11-28T18:42:26+02:00 da Doati Marco

Commenti

To Top