La Guerra del Sale si combatte pure ad Adria

Foto Aggiungi Gallery

La Guerra Del Sale Si Combatte Pure Ad Adria

Adria 7 maggio 1482,
come testa di ponte del Polesine fu la prima a subire l’ attacco veneziano nella cosiddetta Guerra del Sale tra Venezia e Ferrara. Una flotta di 400 legni leggeri uscirono dal porto di Chioggia divisa in due squadre…una risalendo il fiume Po sotto la guida di Damiano Moro abbatté i bastoni di Papozze; l’altra comandata dal nobile veneto Domenico Erizzo risalì il Canalbianco x assalire la città.
Lo scontro avvenne al bastione Piantamelon poco discosto la città in questa data.Sull’inizio di tale scontro è lo stesso Erizzo a perdere la vita, allora i veneziani accrescendo l’impeto guidati da Cristoforo Da Mula e da Antonio Manolesso ,occuparono il bastione e si avvicinarono protetti da quello alla città.
I soldati Veneti domata la resistenza della milizia Estense occuparono la città e la misero a ferro e fuoco.
Grandi furono i danni e molte le vittime e dure le vendette tant’è che lo stesso Da Mula ordinò che i saccheggi fossero sospesi in quanto nn poteva vedere Adria la città che diede il nome al mare depredata dei suoi figli e dei suoi beni.
Mentre il Comune stipulava le condizioni di resa la Guerra continuava nel resto del Polesine, Adria passava sotto il dominio della Repubblica che ancora una volta si dimostrava generosa con la Citta’.

La Guerra del Sale si combatte pure ad Adria ultima modifica: 2019-05-15T15:56:48+02:00 da Marco Honor Fidelitas Fornaro

Commenti

To Top