Il ringraziamento di Adria al Vice-Re Ranieri

Foto Aggiungi Gallery

Il Ringraziamento Di Adria Al Vice Re Ranieri
23245,23246,23247,23248

La notizia fa presto il giro del regno Lombardo Vèneto, oltre che probabilmente attraversare i confini. Le testate giornalistiche più importanti dell’ epoca le dedicano una pagina intera. Il Nuovo Osservatore Veneziano e la Gazzetta di Milano nei giorni 13 e 17 giugno 1818 ne danno notizia. Alcuni giorni prima una delegazione di illustri Adriesi con a capo il dottor Carlo Bocchi e il Sig. Benvenuto Bocchi vengono ricevuti dall’Arciduca Ranieri vice re del Lombardo Veneto. Gli viene portato in dono una patera antica facente parte del Museo Bocchiano che viene accettata ufficialmente con “sovrano rescritto”. Il dono in questione è un prodotto degli scavi archeologici che da tempo si stanno facendo nella città etrusca grazie ai finanziamenti che lo stesso Arciduca ha deciso di sostenere per far sì che le Memorie Patrie Adriesi continuino ad riaffiorare in modo da portar onore e pregio alla nostra antica Città.

Gazzetta Di Milano
Articolo del Gazzetta di Milano
Carlobocchi
Carlo Bocchi
Patera Etrusca
patera etrusca
Vice Re Ranieri
Vice Re Ranieri
Marco Honor Fidelitas Fornaro

Autore: Marco Honor Fidelitas Fornaro

Adriese da sempre, le mie più grandi passioni sono il calcio e la storia. Appesi gli scarpini al chiodo seguo la squadra della mia città dalle gradinate del “Luigi Bettinazzi”. Interrotti gli studi universitari continuo a divorare libri sulle “Memorie Patrie” per saziare la mia fame di sapere chi eravamo.
Il ringraziamento di Adria al Vice-Re Ranieri ultima modifica: 2019-06-13T10:41:36+02:00 da Marco Honor Fidelitas Fornaro

Commenti

To Top