Adelino Mattarello premiato in Campidoglio - itAdria

itAdria

EMIGRAZIONE STORIE

Adelino Mattarello premiato in Campidoglio

Mattarello

Adelino Mattarello premiato in Campidoglio. Continua a mietere premi il nostro compaesano Adriese emigrato a Chieri, Adelino Mattarello. Le sue poesie che raccontano la terra natia incantano anche il Campidoglio di Roma. Con la sua consueta delicatezza narrativa e semplicità in versi, conquista tutti. Un vanto doppio per la nostra città. Il senso di appartenenza al suo Polesine continuamente divulgato ma sopratutto pluripremiato ai più noti concorsi poetici nazionali.

Il Campidoglio
Roma – Il Campidoglio

Abbiamo già pubblicato alcune poesie di Adelino, nel nostro blog e lo abbiamo conosciuto personalmente in occasione del 1° Adriacqua Festival nel 2021, in cui ha donato alla città la poesia dedicata alla sua Città Adria che ha dato il nome al Mare Adriatico.

Adelino Mattarello premiato in Campidoglio: la malinconia nel sentire il suono melodioso del dialetto parlato

Dopo la Menzione d’Onore della giuria alla 14° Edizione del Premio Letterario di Poesia Patrizio Graziani di Gioia dei Tarsi (AQ), dopo essere stato finalista a livello nazionale del IX Premio di Letteratura Giovanni Bertacchi di Sondrio, dopo la Menzione di Merito (per l’alto valore sociale e formativo dei versi scritti) sempre al IX Edizione del premio G. Bertacchi di Sondrio; è arrivata inattesa la mail che lo invitava a Roma in Campidoglio in quanto un’ulteriore giuria ha scelto la sua poesia:” PROFUMO DE TERA MIA” tra le 15 finaliste a livello internazionale, per la proclamazione di poesia dell’anno 2022.

Adelino Con La Moglie

A seguito di questa importante premiazione romana Adelino ha dichiarato a noi tutta la sua soddisfazione: ” La mia prima sorpresa (e soddisfazione) è stato scoprire che la mia poesia era l’unica in dialetto (lingue locali) nel contesto delle finaliste. È stata classificata 7° assoluta (con pergamena fatta sul momento). Il vincitore, con tanto di corona d’alloro come ai tempi di Petrarca e Dante, è stato un poeta romeno residente in Italia dal 1999. La cosa che mi ha dato più gioia è stata la motivazione della giuria. Il concorso G. Bertacchi di quest’anno verteva sull’anniversario dei 100 anni dalla nascita di Jack Kerouac. Autore del Viaggio in Italia del 66 e conosciuto come il Padre della Beat Generation. La mia poesia (che parla dell’emigrazione dopo l’alluvione del ’51) è stata vista come un viaggio, per certi versi obbligato, ma pur sempre un viaggio. E quando, dopo anni, c’è il viaggio di ritorno, si assiste all’emozione per quanto rifatto e alla malinconia nel sentire il suono melodioso del dialetto parlato.

Adelino Mattarello premiato in Campidoglio ultima modifica: 2022-11-10T17:25:48+01:00 da Doati Marco

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x