La cucina di Ondina – Riso alla canarola

Foto Aggiungi Gallery

La Cucina Di Ondina Riso Alla Canarola

Eccoci di nuovo qui, con una ricetta che più tipica non si può: il riso alla canarola o riso con i fasoi duri. Un piatto povero, della tradizione, che sa esaltare il nostro riso del Delta.
INGREDIENTI: 400 gr. di fagioli borlotti secchi, 3 carote belle grosse, 2 gambi di sedano, 1 cipolla, 2 spicchi d’aglio, 2 cucchiai di concentrato di pomodoro, 600 gr. di riso del Delta, olio EVO, sale e pepe q.b..
RICETTA: in una pentola capiente, versate 4 o 5 litri d’acqua. Pulite le verdure e, dopo averle tagliate a pezzi grossolani, versatele nella pentola assieme ai fagioli non ammollati e preventivamente lavati in acqua corrente. Cuocete, finché i fagioli non saranno cotti, pur rimanendo al dente. Mettete da parte la metà circa dei fagioli e passate i rimanenti e le verdure al passaverdure. Otterrete, così, un brodo denso, che porterete nuovamente a bollore, aggiungendo il concentrato di pomodoro, un bicchiere di olio EVO e il sale e il pepe. Unite il riso, mescolando con delicatezza. Finite la cottura, a fuoco basso, senza mescolare ulteriormente. Terminata la cottura, lasciate riposare per circa 3 ore. Rovesciate, poi, il riso su una tovaglia e sgranatelo ben bene, affinché si asciughi e si raffreddi ulteriormente. In una padella, riscaldate un goccio di olio EVO. Unite il riso e i fagioli messi prima da parte in precedenza e cucocete fino a quando il riso non diviene croccante. Servite con olio EVO e grana padano, accompagnandolo con del Riesling o del Muller Thurgau. Come sempre, buon appetito.

La cucina di Ondina – Riso alla canarola ultima modifica: 2019-04-14T22:57:06+02:00 da Ondina Daniele Rubiero

Commenti

To Top