ARTE

Il Cieco D’Adria ritratto dal Tintoretto: Ester Brunet lo ha esaminato per itAdria

Img 2884

La nostra redazione di itAdria, da un’idea di Letizia Guerra e Marco Doati, in collaborazione con l’assessorato alla cultura e al turismo della città di Adria ha invitato giovedì scorso, Ester Brunet a darci il suo parere sul quadro da sempre attribuito al Tintoretto. Permanendo qualche dubbio, ancora latente di attribuzione, è nata l’idea di invitare una personalità quale la Brunet, esperta del Tintoretto, al fine di fornirci un parere esaustivo sulla tela. Quest’opera, purtroppo poco conosciuta nel circuito delle opere ufficiali, è conservata tutt’ora nell’ufficio del primo cittadino. Risulta quindi poco fruibile agli eventuali visitatori interessati all’artista. Nel 2019 ricorrono i 500 anni dalla nascita del Tintoretto a Venezia, e sono già cominciati gli eventi per l’importante commemorazione. Noi di itAdria, incontrando l’interesse degli assessorati competenti in materia, ci siano chiesti perché non dare visibilità a quest’opera, utilizzando come ambasciatore eccezionale nel circuito tintorettiano il bellissimo ritratto del CiecoD’Adria.

Chi è Ester Brunet: la biografia

Laureata nel 2005 in Conservazione dei Beni Culturali presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Dottore di ricerca in Storia Medievale presso l’Università degli Studi di Torino (2008) e diplomata in Archivistica, Paleografia e Diplomatica presso l’Archivio di Stato di Venezia (2007), è attualmente assegnista di ricerca presso lo Studium Generale Marcianum di Venezia per un progetto riguardante alcuni temi biblico-teologici presenti nei cicli di Tintoretto alla Scuola Grande di San Rocco, in merito ai quali ha pubblicato diversi articoli e una recente monografia. È inoltre docente incaricato di Storia generale dell’arte e di Letteratura cristiana, agiografia e devozioni popolari presso l’ISSR “S. Lorenzo Giustiniani” e cura la Segreteria scientifica del progetto “Chiese di Venezia”. È Socia fondatrice e referente per l’ambito storico-artistico della Cooperativa “TeSto-territorio, storia, società” con sede a Transacqua di Primiero (TN), nata nel dicembre 2011 e impegnata in diversi progetti di inventariazione, studi e ricerche di storia territoriale in collaborazione con gli Enti locali e la Fondazione Museo Storico del Trentino.

Bibbia Tintoretto0

Ester Brunet autrice di: La Bibbia secondo Tintoretto

A tu per tu con Ester Brunet

Ester, sappiamo che da bambina sei già stata qui in gita scolastica. Ci racconti le tue prime impressioni? «Di Adria avevo vaghi ricordi: il pullman e poi subito la visita al Museo Archeologico, che ricordavo come sterminato, ma non noioso, grazie ad una brava guida».

Ester Brunet con Assessore Micheletti e Letizia Guerra della redazione di itAdria

Allora veniamo subito al punto. Quale è la tua valutazione del quadro? È del Tintoretto? «Confermo il recente giudizio della Bodart: si tratta di un’opera in cui la mano del Tintoretto è riscontrabile specialmente nel viso del Groto, mentre di bottega sembrano lo sfondo e le mani».

Il ritratto del Cieco D’Adria dipinto dal Tintoretto

Benissimo, allora  Ester possiamo ambire ad essere inseriti nel circuito ufficiale dei 500 anni del Tintoretto. Hai qualche idea da suggerirci? «Sarebbe il caso di valorizzare l’opera a partire dal tema Adria Venezia e il Rinascimento: i legami sono molti anche più realtà museali locali, come la recente mostra sul vasellame rinascimentale del museo archeologico. Si potrebbe allora di pensare di esporre il dipinto in un luogo fruibile al pubblico, come Gate, per un percorso tematico che porti il visitatore sulla tomba del Groto al museo della cattedrale e all’archeologico per la visita dei pezzi rinascimentali, con collegamenti (perché no) anche da e per Venezia. Alle iniziative si potrebbe collegare una serie di eventi, ad esempio una conferenza per la presentazione del dipinto».

Ester Brunet valuta il dipinto del Tintoretto

Come ti sono sembrati gli amministratori della nostra città? «Giovani e dinamici».
Tornerai a visitarci di nuovo per conoscere gli altri ambiti storici di Adria? «Adria mi ha incuriosito, ci tornerò volentieri!».

Brunet

Ester Brunet

Doati Marco

Autore: Doati Marco

Molta osservazione e poco ragionamento conducono alla verità, molto ragionamento e poca osservazione conducono all’errore. (Alex Carrel)

Il Cieco D’Adria ritratto dal Tintoretto: Ester Brunet lo ha esaminato per itAdria ultima modifica: 2018-10-10T16:51:59+00:00 da Doati Marco

Commenti

To Top