COSA FARE SPETTACOLI

Il teatro Ferrini si tinge di giallo! Per una prima assoluta su Sherlock Holmes

Manifesto Sherlock Holmes

Forse, a qualcuno, il nome di Arthur Ignatius Conan Doyle potrà dire poco. Scrittore e drammaturgo scozzese, è famoso per essere stato il capostipite del romanzo giallo deduttivo. Baronetto della corona britannica, fu un grande appassionato di sport. Famoso per alcune sue battaglie sociali, fu medico e poi romanziere. Ma viene ricordato, soprattutto, per essere il padre di Sherlock Holmes. Bizzarro ed eccentrico investigatore, eccezionale nel travestimento e maestro della deduzione. Dal 221B di Baker Street, a Londra, Holmes e il dr. Watson giungono in Adria. Dunque, Signore e Signori, il Teatro Ferrini si tinge di giallo!

Il teatro Ferrini si tinge di giallo! Mattia Rossi assieme a una giovane attrice de "I Sognatori"
Mattia Rossi assieme a una giovane attrice de “I Sognatori” – foto Mattia Rossi

Un giovane attore-regista guida la compagnia per questa prima teatrale al Ferrini

Chiediamo Mattia Rossi, attore e regista com’è nata la vostra compagnia teatrale?:” La compagnia teatrale “I Sognatori” nasce, a Lendinara, nel 2007. Il progetto di quattro giovani, appassionati di teatro. L’idea era ambiziosa e per nulla di semplice realizzazione“.

Non solo quindi, teatro dialettale in Polesine!

Soprattutto Mattia, in un ambiente essenzialmente di compagnie teatrali dialettali…: “Beh, la nostra idea era quella di fondare una compagnia di soli giovani che portassero in scena testi sempre nuovi ed inediti“.

Il teatro Ferrini si tinge di giallo! Alcuni attori de I Sognatori
Alcuni attori de “I Sognatori” – foto Mattia Rossi

Conan Doyle in repertorio: una scelta

Come mai avete scelto un repertorio come quello dei gialli di Conan Doyle e delle cene con delitto?: “Allora, in vero, il repertorio è più vario di così. Infatti, abbiamo all’attivo altri spettacoli già portati sulle scene. Spaziamo nei generi più vari, dalle commedie demenziali a testi più satirici. Tuttavia, a oggi, abbiamo in cantiere questo progetto. Un progetto che è basato su quello che potremmo definire universo oscuro. Ovvero, spettacoli tratti da romanzi che sfiorano l’horror. Senza, però, mancare di una storia avvincente e affascinante. Ne è un esempio il prossimo spettacolo in realizzazione: Dr. Jekyll e Mr. Hide“.

Il teatro Ferrini si tinge di giallo! Un momento di Sherlock Holmes
Un momento di Sherlock Holmes – foto Mattia Rossi

Un giallo alla Sherlock al Ferrini per una prima con il mistero

Due parole su Sherlock Holmes, uno spettacolo con cui il teatro Ferrini si tinge di giallo?: ” Cosa dire, Holmes è, probabilmente, il più grande detective del mondo. È un sociopatico e un maschilista convinto. Andrebbe bene a molti, al giorno d’oggi. Scherzi a parte, Sherlock è uno dei miei personaggi preferiti, assieme a Dorian Gray. Enigmatico e narcisista, ma con un intelletto fuori dal comune. Tengo particolarmente a questo testo. Anche perché è il ventesimo copione teatrale che ho scritto. In particolare, ho cercato di inserire quanti più riferimenti possibili alle storie più famose. Mi sono attenuto solamente ai romanzi originali di Conan Doyle. Mi auguro che il pubblico riuscirà a coglierli tutti“.

Il teatro Ferrini si tinge di giallo. Ancora un momento dello spettacolo - foto Mattia Rossi
Ancora un momento dello spettacolo – foto Mattia Rossi

Adria e il Ferrini visti dagli attori della compagnia i Sognatori

Che impressioni avete ricavato da Adria e dal teatro Ferrini?:” Dunque, io personalmente frequento Adria solo per il lavoro. Posso, quindi, parlare poco della città. Sicuramente, posso parlare molto bene dei molti adriesi che conosco. Tutte persone che stimo moltissimo. Il teatro Ferrini, invece, è una bellissima possibilità. Sono stato onorato della proposta di recitare qui, con la mia compagnia. Spero saremo all’altezza delle aspettative. Dal canto nostro, abbiamo lavorato e stiamo lavorando al meglio possibile. Vogliamo garantire uno spettacolo di qualità“.

Insomma, amici, il teatro Ferrini si tinge di giallo! Lo fa con uno spettacolo di grande qualità. Così, il Ferrini, il piccolo che pensa in grande, vi aspetta numerosi il 19 gennaio prossimo, alle ore 17. Che spettacolo, il Ferrini! Buon divertimento.

Informazioni sullo spettacolo:

Prevendita biglietti presso Pro Loco di Adria €. 8,00 (fino al 18/01/20) Indirizzo: Piazza Bocchi, 1 – 45011 ADRIA (RO)-Tel./ Fax: 0426.21675 E-mail: prolocoadria@gmail.com-Pec: prolocoadria@legalmail.it

Orari:  Lunedì, martedì, mercoledì 09. 00 – 12.30 Giovedì e venerdì 10.30 – 12.30 e 16.30 -18.30 Sabato 10.30 – 12.30

on line su yoorit.com €.8,00 + D.P. (fino al 31/12/19)

Enrico Naccari

Autore: Enrico Naccari

Nato ad Adria nel 1961, ha lavorato in Italia e all’estero. È appassionato di storia e di gastronomia.
Il teatro Ferrini si tinge di giallo! Per una prima assoluta su Sherlock Holmes ultima modifica: 2019-12-11T08:50:00+01:00 da Enrico Naccari

Commenti

To Top