GLI ADRIESI RACCONTANO ADRIA

itAdria

Tamai – U.S.D.Adriese1906 1-0

Foto Aggiungi Gallery

4e4fb468 D8de 4e75 Ba29 A01b584ad0da

GOL: st 32′ rig. Urbanetto

ADRIESE: Cabras, Mantovani, Vecchi (st 14′ Addolori), Boscolo, Lo Sicco, Scarparo, Beltrame (st 41′ Cherif), Gerevini (st 35′ Parolin), Aliù, Lauria (st 27′ Pagan), Florian. All. Mattiazzi

ARBITRO: Romaniello di Napoli; assistenti: Nicosia di Saronno e Arizzi di Bergamo

NOTE: ammoniti Scarparo, Farinon, Boscolo, Dukic. Spettatori 300.

Una cosa è certa, e in cuor nostro lo sapevamo; il problema non era Mister Tiozzo come alcuni esperti calciofili hanno voluto farci credere. Perdiamo pure a Tamai con il fanalino di coda Tamai.
Prima mezz’ora di gara piuttosto ombrosa con zero conclusioni nello specchio, e diversi palloni sprecati da entrambe le compagini.
Brividi al 32′. Un calcio di punizione dalla trequarti mette in apprensione la difesa blugranata. Una deviazione di un difensore per poco non trae in inganno Cabras, costretto alla smanacciata in calcio d’angolo. Tamai in pressione al 36′. Urbanetto crea scompiglio con un’azione personale e dopo la respinta della difesa recupera palla per crossare nel mezzo. Prima Boscolo in tuffo chiama Cabras al miracolo per evitare l’autorete, poi Consorti sulla respinta ravvicinata centra in pieno il palo.
Il primo tempo finisce con un nulla di fatto per entrambe le formazioni. Nella ripresa il primo acuto è di marca blugranata con Boscolo che al 18′ su calcio d’angolo di testa sfiora il vantaggio. Al 32′ Tamai in vantaggio
Pramparo, in area aggancia con destrezza, salta il proprio marcatore e conclude. Respinta di Cabras, Pramparo è svelto a togliere il tempo a Scarparo che lo atterra. Rigore. Dal dischetto Urbanetto è freddo spiazza il portiere per il vantaggio biancorosso.
Nei quattro di recupero l’Adriese si spinge in avanti alla ricerca del pareggio.
Al 50′ la punizione di Lo Sicco deviata, termina fuori di un soffio.
Finisce 1-0 per il Tamai. Ora è tempo di cominciare a guardare chi ci insegue.

Marco Honor Fidelitas Fornaro

Autore: Marco Honor Fidelitas Fornaro

Adriese da sempre, le mie più grandi passioni sono il calcio e la storia. Appesi gli scarpini al chiodo seguo la squadra della mia città dalle gradinate del “Luigi Bettinazzi”. Interrotti gli studi universitari continuo a divorare libri sulle “Memorie Patrie” per saziare la mia fame di sapere chi eravamo.
Tamai – U.S.D.Adriese1906 1-0 ultima modifica: 2020-01-26T20:43:21+01:00 da Marco Honor Fidelitas Fornaro

Commenti

To Top