L’ultimo giorno del Leone: 28 Maggio 1797

Foto Aggiungi Gallery

L'ultimo Giorno Del Leone

Siamo a fine maggio e l’ anno è quello tragico del 1797, da ormai 15 giorni i francesi hanno occupato Adria sotto la guida del generale Rusca. Abbattuti  tutti i S.Marco presenti in città, hanno preteso prelievi fiscali dalle classi più abbienti. Hanno costretto la popolazione a garantire vitto e alloggio e cavalli per i propri soldati, hanno innalzato in piazza Castello l’albero della cosiddetta “libertà”. Non ancora soddisfatti di tutto ciò sollevano dall’ incarico di Podestà e Capitanio colui che rappresenta Venezia ad Adria il Nob. Niccolò Ruggerio

L’ ultima carica della Repubblica  Veneta

Dopo avere interrogato ed umiliato, anafore viene messo agli arresti e fatto sorvegliare a vista giorno e notte da un uomo armato nel palazzo pretorio della città.

Adria -Torre dell’Orologio

(questo palazzo oltre ad essere luogo in cui vive lo stesso podestà è anche la sede del governo cittadino ed era ubicato all’ incirca dove sorge oggi la cattedrale infatti ormai fatiscente verrà abbattuto nel 1801 per fare spazio proprio alla costruzione dell’odierna cattedrale).

È il 28 maggio 1797 e dopo due settimane agli arresti al Badoer e alla sua famiglia viene ordinato di abbandonare immediatamente Adria. Dopo quasi tre secoli l’ultima carica pubblica della Repubblica Veneta lascia la nostra città per non farvi mai più ritorno.

L’ultimo giorno del Leone: 28 Maggio 1797 ultima modifica: 2019-05-28T08:56:31+02:00 da Marco Honor Fidelitas Fornaro

Commenti

To Top