GLI ADRIESI RACCONTANO ADRIA

itAdria

NEWS SPORT

La Lamborghini conferma l’Adriese Giacomo Altoè Factory Drivers

Giacomo Altoè Adria

Nel comunicato del Media Centre della Lamborghini squadra corse in data 8 Gennaio 2020; l’adriese si è guadagnato i galloni di pilota ufficiale della Lamborghini per la stagione 2020. Abbiamo seguito Giacomo Altoè nelle tappe più importanti della stagione scorsa, fino alla conquista del campionato GT OPEN 2019. Da giovane promessa dello scorso anno; alla conferma quale pilota ufficiale per la stagione entrante nel Team Lamborghini Squadra Corse. Obiettivo centrato quindi con la conquista del campionato come ha sempre confidato, alla nostra redazione di itAdria.it. Un ragazzo, con la tuta cucita da pilota vincente, sulla propria pelle fin da piccolo. Ora in più con lo stemma e con il blasone, di un marchio sportivo quale la Lamborghini è; con una storia infinita.

Giacomo Altoè 1

La Lamborghini conferma l’Adriese Giacomo Altoè Factory Drivers

Giacomo è nato nel 2000 a Adria nel Veneto si legge, nel comunicato ufficiale, il primo millenial a diventare pilota ufficiale di Sant’Agata Bolognese. Miglior Lamborghini Young Driver, campione Lamborghini Super Trofeo Europa, vincitore della World Final e del Campionato Italiano GT nel 2018, Altoé è stato supportato dalla Squadra Corse per la stagione successiva, ripagando ampiamente la fiducia.

Young Drivers- Giacomo Altoè

Nel 2019 non solo è stato valutato come il primo tra i piloti del programma Lamborghini GT3 Junior Driver, ma ha anche trionfato nell’International GT Open in coppia con Albert Costa, primo spagnolo a diventare Lamborghini Factory Driver. Nato nel 1990 a Barcellona ha alle spalle una lunga carriera, nel corso della quale si è distinto sia nei kart sia nei campionati per monoposto prima di approdare alle categorie GT. Nel 2020 Altoé e Costa correranno nuovamente assieme, portando al debutto nel GT World Challenge Europe la Huracán GT3 Evo del team Emil Frey Racing.  

Altoè Con La Tuta Lamborghini

Dopo la conferma Giacomo, pronto alla nuova stagione 2020

Un comunicato che non lo ha ovviamente lasciato sorpreso, dopo le numerose vittorie; ma adesso che è ufficiale da parte della Lamborghini è pronto a tuffarsi nella nuova lotta nel GT World Challenge Europe. Alla stampa ha dichiarato a tal proposito: “Sono entusiasta. E’ un traguardo davvero importante per la mia carriera ma soprattutto un punto d’inizio per migliorare e crescere ulteriormente. Sono onorato di rafforzare la mia collaborazione con Lamborghini e non vedo l’ora di iniziare i test per prepararmi al meglio alla prossima stagione”.

Young Drivers-Giacomo Altoè

IL Campionato GT World Challenge Europe di che si tratta- La Lamborghini conferma l’Adriese Giacomo Altoè Factory Drivers

La GT World Challenge Europe, nata nel 2013 con il nome FIA GT Series, dal 2014 al 2015 come Blancpain Sprint Series e dal 2016 al 2018 come Blancpain GT Series Sprint Cup, è un campionato automobilistico organizzato dalla Stéphane Ratel Organisation e omologato FIA[1]. Il campionato, riservato a vetture con specifiche GT3, viene disputato esclusivamente in Europa, anche se in passato alcune gare si erano svolte anche in Asia. (fonte wikipedia)

Young Drivers- Altoè ad Hockeneheim

Come si svolgono le gare del Campionato

Il weekend di gara prevede al venerdì due turni da 80 minuti per le prove libere. Il sabato ci sono, innanzitutto, tre turni da 15 minuti di qualifiche per determinare l’ordine di partenza della gara del sabato stesso. Nei turni di qualifica Q1, riservato ai piloti individuati come primo pilota, e Q2, riservata ai piloti individuati come secondo pilota, non ci sono limiti ai giri che si possono compiere nei 15 minuti.

Young Drivers- Gara Hockeneheim

Alla Q3, accedono i primi 10 piloti della classifica che si ottiene unendo i tempi della Q1 ai tempi della Q2; anche in questo caso non c’è limite al numero di giri che si possono effettuare. I risultati della Q3 determineranno l’ordine della gara del sabato. L’ordine di arrivo di quest’ultima contribuirà a determinare l’ordine della partenza della gara della domenica.La domenica è previsto un iniziale warm-up di 20 minuti, per poi dare il via ad un’unica gara, la cui durata non può superare i 60 minuti. (fonte wikipedia)

Una stagione ricca di sfide per Altoè da raccogliere; e portare sul podio più alto!

 lamborghini Giacomo a Daytona

Seguiremo anche in questa nuova avventura Giacomo Altoè! Sicuramente racconteremo e ci faremo raccontare da lui questa nuova sfida cui si immergerà come al solito da protagonista assoluto.

Fonte Editoriale Lamborghini Media Centre

Doati Marco

Autore: Doati Marco

Molta osservazione e poco ragionamento conducono alla verità, molto ragionamento e poca osservazione conducono all’errore. (Alex Carrel)
La Lamborghini conferma l’Adriese Giacomo Altoè Factory Drivers ultima modifica: 2020-01-15T08:50:00+01:00 da Doati Marco

Commenti

To Top