GLI ADRIESI RACCONTANO ADRIA

itAdria

TRADIZIONI VALORI ED EMOZIONI

La tradizione del Presepe è un valore per la Città di Adria

Tradizione Del Presepe

Ad Adria la tradizione del Presepe è molto viva. Da circa trent’anni, infatti, la Pro Loco offre alla Città una Sacra rappresentazione che per molto tempo ha trovato posto sull’acqua.  Dal 2016 al 2018 la Natività è allestita davanti alla Chiesa Cattedrale. Quest’anno, invece, è posta davanti alla Chiesa di San Nicola, Monumento ai Caduti.  Proprio qui, il 24 dicembre, si è svolta la suggestiva cerimonia di benedizione e deposizione del Bambino Gesù nel Presepe. Il Bambinello, benedetto da Don Nicola Brancalion, Vicario Parrocchiale della Cattedrale, è stato deposto nella culla al centro della Sacra Rappresentazione dai Vigili del Fuoco di Adria. Il Presepe è, dunque, dedicato a tutti i caduti delle grandi guerre che sul fronte non hanno potuto condividere la gioia del Natale.

Presepe 2019 Sera
Presepe della Pro Loco in Piazzetta San Nicola

La tradizione del Presepe in Città in un percorso in luoghi all’aperto e nelle chiese

Dal presepe della Pro Loco il percorso prosegue in Galleria Massimo dove l’artista Silvia Trevisan ha allestito la sua installazione Sulle vie del Natale. L’obiettivo è quello di far rivivere l’emozione del presepe attraverso gli antichi mestieri al tempo della nascita dei Gesù. All’opera hanno contribuito alcune Associazioni locali e i familiari dell’artista. Attraverso scene quotidiane molto curate il visitatore può, così, respirare una sana atmosfera natalizia intrisa di significati e riflessione. Nelle Chiese del Comune di Adria, inoltre, si trovano suggestivi Presepi realizzati da volontari e appassionati.  Per questo la Pro Loco propone un Concorso dedicato ai Presepi realizzati nelle chiese del Comune di Adria che quest’anno tocca il traguardo della ventesima edizione.  

Presepe Galleria Massimo
Uno scorcio dell’installazione “Le vie del Natale” di Silvia Trevisan

Il Concorso Presepi in Chiesa da quest’anno è dedicato a Mons. Francesco Dal Passo

In occasione di questa importante ricorrenza la Pro Loco ha deciso di dedicare il concorso a Mons. Francesco Dal Passo. Scomparso lo scorso 3 febbraio, Don Francesco è stato un sacerdote che ha operato  con bontà e semplicità di cuore. Rettore della chiesa di Sant’Andrea, annessa al Centro Anziani di Adria, mons. Dal Passo aveva una particolare predilezione per l’arte. Egli si era prodigato, infatti, per abbellire l’edificio sacro, facendo realizzare la porta bronzea, la cosiddetta porta di Sant’Andrea, opera dello scultore don Luciano Carnessali. Una delle più grandi passioni di Mons. dal Passo, era anche l’arte presepiale.

Mons. Dal Passo alla premiazione del Concorso Presepi in Chiesa 2018
Mons Dal Passo porta i saluti alla premiazione del Concorso Presepi in Chiesa 2018

Parte attiva nella progettazione del Presepe artistico realizzato ogni anno nella Chiesa Di Sant’Andrea, don Francesco amava, infatti, dare un senso spirituale all’opera. I Presepi artistici realizzati dai coniugi Giuliana Beltramini e Luca Mancin erano per lui motivo di orgoglio e gioia. Si ricorda quello dello scorso anno ambientato a San Giovanni Rotondo, il paese di San Padre Pio primo classificato al Concorso Presepi in Chiesa.

La tradizione del Presepe di Alessandro Cannatà e della Fondazione Franceschetti e Di Cola

Alessandro Cannatà, insegnante d’arte, è un vero cultore dell’arte del Presepio alla napoletana. Egli realizza ogni anno dei veri capolavori che riescono ad attirare l’attenzione di grandi e piccini. Quest’anno il suo Presepe è risultato secondo classificato alla Mostra Concorso Città di Rovigo.

La tradizione del Presepe: Alessandro Cannatà e il suo ultimo Presepe
Alessandro Cannatà e il suo ultimo Presepe secondo classificato al Concorso di Rovigo

Un appuntamento che valorizza la tradizione del Presepe in Città è quello del Corte dei Re Magi promosso dalla Fondazione Franceschetti e Di Cola. Sabato 4 gennaio ore 17.30 si terrà, quindi, la consueta sfilata per le vie di Adria. Al termine ci si ritroverà nel giardino della sede della Fondazione per la premiazione di due concorsi per le scuole. La Fondazione, infatti, vuole sensibilizzare i piccoli alunni nel mantenere vive le tradizione attraverso queste iniziative dal titolo: Il corteo dei Re Magi in poesia e nel Presepe.

Corteo Dei Re Magi, foto di gruopo

Cari amanti della tradizione e del Presepe non vi resta, quindi, che venire ad Adria entro la fine delle festività.

Dfee8fba 49af 4057 Bd1b D0b62f55de60
La tradizione del Presepe è un valore per la Città di Adria ultima modifica: 2020-01-01T08:50:00+01:00 da Letizia Guerra
To Top