ARTE EVENTI INTERVISTE

Teatro Ferrini: dopo 18 anni una nuova rassegna teatrale, Dino Macioce ci racconta come è nata l’idea

La commedia comica dialettale ritrova dopo 18 anni, la sua casa. Una città ricca di teatri che riparte, dal più piccolo e storicamente importante  Teatro B.C. Ferini per una rassegna teatrale completa, con ben 5 spettacoli. Abbiamo già parlato delle iniziative di questo invidiabile Teatro cittadino che ha come slogan tra i sostenitori dell’opera: “il piccolo che pensa in grande”. Ancora poco conosciuto dagli stessi abitanti adriesi ma che nelle ultimi tempi sta rivitalizzando le attività culturali e teatrali della nostra città. La redazione, ha posto all’organizzatore della manifestazione e direttore artistico Dino Macioce alcune domande, per capire come è stato possibile realizzare questa bellissima rassegna ad Adria. Dino ci ha prontamente risposto con entusiasmo e simpatia che lo contraddistinguono, sia sul palcoscenico che nella vita.

Il perché di questa scelta

Teatro Ferrini- La compagnia El Portèo con lo spettacolo portato in scena il 1 Dicembre 2018 Regia di Dino Macioce

Innanzitutto Dino perché hai scelto proprio Adria per organizzare questa impegnativa rassegna: «Adria è una città incantevole, sono venuto con la mia compagnia teatrale a fare lo spettacolo ” Sogno di una notte di mezza sbornia….Veneta” , l’accoglienza e la passione del Teatro è stata frizzante. Questa città ha tanta passione, voglia di coltivare le tradizioni Venete anche attraverso il teatro. Nel cuore della città il Teatro Ferrini, aggiunge il giusto “graffio” per dare ad Adria questi ingredienti. C’è il sapore di una volta….quello che la gente vuole».

Una passione unica

Teatro Ferrini- la platea di appassionati che segue le iniziative proposte dal Ferrini

Ritieni che la risposta del pubblico alla rassegna  sarà positiva?: «Credo proprio di si. Il pubblico è fantastico viene a teatro con passione. Si ritrovano dentro al teatro come in un magico salotto caffè, per poi insieme assaporare la commedia dialettale Veneta staccandosi per un paio di ore dalla vita sempre più stressante».

Il percorso di attore e regista

Dino Macioce -Attore Regista e direttore artistico della rassegna

Qual’è il tuo percorso professionale di attore e regista e come sei  diventato direttore artistico di eventi del teatro dialettale: «Ho cominciato circa 15 anni fa, avevo la passione per il teatro e la recitazione. Ho conosciuto Valerio Mazzucato, attore professionista oggi al Teatro Stabile del Veneto ( Teatro Verdi ) che mi ha accompagnato in un percorso fantastico. Mi ha insegnato le tecniche, l’improvvisazione, la mimica. Da li sono entrato in una compagnia teatrale di Villafranca Padovana ” La Gondola” e ci sono rimasto per circa 6 anni. Tornato a Padova ho deciso di aprire una mia compagnia, avevo delle idee diverse, dei progetti diversi.. Ho radunato una squadra di attori incredibili, un gruppo importante che mi sta dando tante belle soddisfazioni! Ora siamo El Portèo, e stiamo girando per i teatri con qualcosa di veramente diverso! Ho sempre visto il mio percorso come un’esperienza importante per il mio futuro di attore e regista

Il programma della rassegna

Illustraci Dino, in sintesi  il programma della rassegna e da dove provengono le compagnieLa rassegna partirà il 16 Febbraio e si concluderà il 4 Maggio. Saranno cinque appuntamenti tutti di sabato sera, con inizio alle 21. Il prezzo dei biglietti è di € 7 con la possibilità di un abbonamento a tutti i 5 spettacoli a € 30. Ho voluto invitare 5 compagnie teatrali di Padova, per dare la possibilità di recitare su questo bellissimo teatro e per far conoscere ai cittadini di Adria queste compagnie amatoriali che con la loro passione e determinazione ci faranno regalare due ore di risate sicure! Compagnie che tengono, mantengono la cultura veneta attraverso il teatro e la recitazione dialettale. Si potrà riscoprire personaggi e scene dimenticate, battute perse nel tempo che vivono ancora in ogniuno di noi! Perché il teatro è un viaggio nel tempo, possiamo tornare al passato, vivere il presente e guardare il futuro sempre in modo diverso. Perché il teatro e tutto finto…ma nulla è falso. Ma questa non è mia…ma del maestro Gigi Proietti».

Informazioni utili:

I biglietti e gli abbonamenti saranno disponibili a breve presso la Pro Loco di Adria nei seguenti giorni e orari.

Indirizzo: Piazza Bocchi, 1 – 45011 ADRIA (RO)

Tel./ Fax: 0426.21675

E-mail: prolocoadria@gmail.com

Pec:      prolocoadria@legalmail.it

Orari: dal lunedì al sabato dalle 10.30 alle 12.30
dal lunedì al venerdì dalle 17.00 alle 19.00

Doati Marco

Autore: Doati Marco

Molta osservazione e poco ragionamento conducono alla verità, molto ragionamento e poca osservazione conducono all’errore. (Alex Carrel)

Teatro Ferrini: dopo 18 anni una nuova rassegna teatrale, Dino Macioce ci racconta come è nata l’idea ultima modifica: 2019-01-14T10:30:51+00:00 da Doati Marco

Commenti

To Top