Mestre – U.S.D.Adriese1906 0-0 (1-4 d.c.r)

Foto Aggiungi Gallery

Mestre U.s.d.adriese1906 0 0 (1 4 D.c.r)

Adriese: Demalija, Zukic, Tagliapietra (14’ st. Boldrin), Meneghello, Busetto (27’ st. Ppagan) , Scarparo, Parolin (19’ st. Boreggio), Lala (27’ st. Novembre), Florian (31’ st. Aliù), Lauria, Beltrame. A disposizione: Cabras, Alfano, Tamponi, Boscolo Berto.
Allenatore: Tiozzo 

Arbitro: Sassano di Padova
Assistenti di linea: Tortolo di Basso di Friuli e Ret di Udine
Ammoniti: Tagliapietra, Zukic (A)
Note: 250 spettatori circa

Partiamo dalla fine, finisce 4 – 1 per l’Adriese ai calci di rigore. Dopo i rigori realizzati da Beltrame, Meneghello, Pagan per noi, Demalija oggi al posto di Cabras fa il Superman e para i rigori mestrini di Chin e Severgnini. Poi va dal dischetto Lauria, tiro e gol!!! L’Adriese sbanca il Baracca e vola ai sedicesimi di Coppa Italia.
Nel mercoledì di Coppa la premessa doverosa è quella che ad Adria non ci sono titolari e riserve, ma una rosa molto competitiva che nonostante si cambi l’ordine degli addendi il risultato non cambia. Partita equilibrata, occasioni da entrambe le parti. È un’Adriese che non ha paura e lo si vede già al 7′ con Beltrame che con un diagonale sfiora il vantaggio. È il 18′ quando Lala calcia una palla al volo che sfiora la traversa di un soffio. Due minuti dopo punizione di Lauria che scheggia la traversa.
Il Mestre per tutta risposta ci prova con qualche timida incursione che non preoccupa però l’attenta difesa blugranata. Si va al riposo sul pari.
Il secondo tempo inizia col Mestre che suona la carica e crea subito la prima occasione da rete, tiro in diagonale potente ma la sfera esce a fil di palo. Ci riprova il Mestre a metà ripresa punizione insidiosa che il nostro Demalija devia in angolo. L’occasione ghiotta capita però a Lauria a pochi minuti dalla fine quando Aliu’ subentrato a Florian gli serve una palla rasoterra, per un soffio Lauria non ci arriva. Triplice fischio di Sassano e si va ai rigori. Il resto lo conosciamo, voliamo ai sedicesimi di finale per la gioia dei ragazzi della Gradinata Est anche oggi erano presenti a sostenere la squadra. Godiamoci per qualche ora questa vittoria perché domenica ci attende un’altra battaglia, si va a Porto Tolle.

Marco Honor Fidelitas Fornaro

Autore: Marco Honor Fidelitas Fornaro

Adriese da sempre, le mie più grandi passioni sono il calcio e la storia.
Appesi gli scarpini al chiodo seguo la squadra della mia città dalle gradinate del “Luigi Bettinazzi”. Interrotti gli studi universitari continuo a divorare libri sulle “Memorie Patrie” per saziare la mia fame di sapere chi eravamo.

Mestre – U.S.D.Adriese1906 0-0 (1-4 d.c.r) ultima modifica: 2019-09-25T22:50:53+02:00 da Marco Honor Fidelitas Fornaro

Commenti

To Top