Minucia imprenditrice edile veneta ai tempi degli antichi Romani - itAdria

itAdria

LO SAPEVI CHE STORIA

Minucia imprenditrice edile veneta ai tempi degli antichi Romani

Minucia imprenditrice edile veneta - Minucia in foto

Minucia imprenditrice edile veneta, una realtà inaspettata. Comunemente si crede che ai tempi dell’antica Roma, le donne erano completamente sottomesse. In realtà non era così, almeno non sempre. Tante erano non solo colte, ma riuscivano a manovrare, non solo nell’ombra, delle carriere politiche, ma le costruivano.

Minucia imprenditrice edile veneta

Non costruivano solo in senso figurato, perché alcune erano attive nell’edilizia, come Minucia, figlia di Sesto, che oggi definiremmo “veneta”. Quest’ultima è stata un esempio di grande emancipazione, nonché di capacità imprenditoriale molto moderna. Tante donne amministravano e mandavano avanti delle attività commerciali e per farlo, dovevano avere una discreta cultura. Saper far di conto era molto importante.

Minucia imprenditrice edile veneta - Donne Romane in foto

Le romane tenevano salotti letterari e in alcuni casi, studiavano anche legge, come nel caso di Ortensia, rimasta nella storia, come la prima donna avvocata. Come dicevo, le donne romane furono anche imprenditrici e di successo, ma non solo nell’Urbe e dintorni. Alcuni stenteranno a crederlo, ma le donne durante l’impero romano, facevano davvero i mattoni. Per non parlare poi delle tegole, e del materiale per l’edilizia in genere che in momenti di grande espansione, aveva un grande commercio. Contrariamente a quanto si immagina le donne romane erano quindi spesso imprenditrici.

Museo di Borgoricco

Riuscivano a lavorare in proprio e lo facevano in settori, considerati propriamente maschili. Quello dell’edilizia, ancora oggi è considerato ancora tradizionalmente maschile, eppure Minucia lavorava proprio nell’edilizia. Si trovano molte attinenze con la vita delle donne di oggi. Ad una donna romana, si chiedeva di essere madre, moglie dedita al focolare e sempre a filare. Eppure la donna doveva educare i figli e occuparsi della carriera del marito.

Minucia imprenditrice edile veneta - Filatrice in foto

Fare la PR era implicito e indispensabile. Non erano rare quelle che mandavano avanti le attività di famiglia, specie se il marito era in guerra. Minucia come dicevo figlia di Sesto, abitava nell’attuale campagna veneta vicino a Borgoricco ed era una tra queste imprenditrici. Minucia produceva laterizi e li marchiava con il suo nome, insomma aveva il suo timbro e come diremmo oggi, un suo brand che vendeva bene in tutto il nord-est.

Imprenditrici nell’antica Roma – Minucia imprenditrice edile veneta

Possiamo evincere ciò dai suoi bolli che sopravvivono ancora oggi conservati nel muse della centuriazione romana a Borgoricco. Quindi gli uomini conquistavano l’impero ma le donne, letteralmente, lo costruivano.

Minucia imprenditrice edile veneta - Matrona al foro

Minucia ha lasciato la sua impronta nei mattoni e nelle tegole che ha costruito, ma chissà quante ce ne sono stata di donne indipendente, che la storia ha ingiustamente dimenticato. Sono comunque antenate di tante donne venete. dimentichiamo a volte che l’esempio e le risposte sono sempre nella nostra storia. Lo è anche per l’emancipazione femminile.

Minucia imprenditrice edile veneta ai tempi degli antichi Romani ultima modifica: 2024-03-13T06:15:08+01:00 da simona aiuti

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x