COSA FACCIAMO NOI ADRIESI

I volontari del turismo: Adria raccontata con il cuore

Teatro Ferrini

Quando si parla di volontariato si è portati a pensare soprattutto all’associazionismo dedito al sociale. Esiste, però, un volontariato rivolto alla promozione della Città e alla valorizzazione delle sue risorse culturali.  Parliamo, quindi, dei volontari del turismo e dell’accoglienza, di chi cerca di raccontare Adria con il cuore. Di chi opera con tanta passione e senza tanti clamori.

Essere volontari del turismo

Essere volontari del turismo e dell’accoglienza vuol dire cercare di coinvolgere il visitatore suscitando in lui delle emozioni. Adria è una cittadina suggestiva e ricca di fascino per cui questo compito non risulta così difficile. Per lo più il turista resta immediatamente colpito dalla spiccata venezianità che si coglie in molti scorci cittadini. In seguito, approfondendo la visita, il visitatore trova anche molti spunti culturali di spessore. La nostra cittadina, infatti, ha un patrimonio storico-artistico di tutto rispetto. 

Volontari Turismo-gruppo in visita al museo della Cattedrale

La Pro Loco: un punto di riferimento per i turisti

Non è così scontato avere un punto di riferimento in Città che dia informazioni e accolga anche i turisti. Ad Adria è gestito dalla Pro Loco, un’associazione turistica di volontariato. I soci delle Pro Loco sono, infatti, volontari che prestano la propria opera gratuitamente. Calza, quindi, a pennello la definizione di volontari del turismo. C’è chi svolge la propria mansione solo in ufficio, cercando di rispondere alle varie richieste degli utenti. Chi fa ricerche per realizzare le varie pubblicazioni, chi, invece, cura la preparazione di materiale informativo. Altri seguono gli eventi o si occupano di raccogliere sostegni economici per realizzarli. In Pro Loco si possono trovare anche informazioni su manifestazioni e attività varie previste in Città. Da poco, poi, si è aggiunto un nuovo servizio. È possibile acquistare direttamente i biglietti di alcuni spettacoli allestiti al teatro Ferrini e al teatro Comunale.       

Volontari del turismo a Valmontone
la Pro Loco di Adria presente alla notte delle degustazioni a Valmontone (Roma) nel luglio 2007

Vorrei raccontarvi la mia esperienza

Oltre quindici anni di volontariato in Pro Loco mi hanno fatto capire che la bellezza e l’emozione  di un luogo si colgono se incontri qualcuno che sa raccontarlo con passione e con il cuore. Innamorata fin da piccola della mia Adria, mi sono avvicinata alla storia locale iniziando ad osservare con occhi diversi ciò che osservavo quotidianamente. Così mi sono resa conto di vivere in un territorio meraviglioso. Ed è questo il messaggio che cerco di trasmettere. Pertanto sono felice quando le persone si stupiscono di fronte a particolari che riteniamo scontati.

Volontari del turismo - gruppo nella Grotta di Lourdes di Adria

Ho trovato, in questi anni, delle persone unite dalla stessa passione e abbiamo creato una bella squadra. Ho chiesto ai miei colleghi volontari cosa significhi per loro spendersi gratuitamente in Pro Loco. Chiara prontamente mi ha risposto: mettersi al servizio della collettività per promuovere la conoscenza e la valorizzazione della nostra città e del territorio. Per Giampaolo, invece, vuol dire credere nel proprio territorio, valorizzare la nostra identità di polesani. Se anche voi avete questi ideali e vi potreste sentire orgogliosi nel promuovere le bellezze di questa terra non esitate. Avete le caratteristiche per essere degli ottimi dispensatori di emozioni.

Volontari del turismo - due volontari con labaro della Pro Loco
Letizia Guerra

Autore: Letizia Guerra

Da molti anni sono impegnata attivamente nell’associazionismo cittadino perché innamorata della mia Città e della mia Terra. Amo mettermi alla prova in nuovi progetti e accettare nuove sfide, conversare, soffermarmi a guardare il mare, un tramonto o un cielo stellato. Ho suonato il pianoforte, ho praticato danza, ho dipinto e continuo a coltivare queste passioni artistiche, ma non contemporaneamente!
I volontari del turismo: Adria raccontata con il cuore ultima modifica: 2019-11-20T08:30:10+01:00 da Letizia Guerra

Commenti

To Top