GLI ADRIESI RACCONTANO ADRIA

itAdria

CULTURA EVENTI

La magia del Delta pervade Adria per due week-end

Pieghevole La Magia Del Delta 0001 (2)

La magia del Delta tra gusto e tradizioni è il titolo di un festival che vivacizzerà Adria per i due prossimi week end. L’iniziativa è promossa dall’Amministrazione Comunale con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando Eventi Culturali. Tra i partner del progetto il Museo Archeologico Nazionale e il MAAD. Hanno aderito, inoltre, la Pro Loco di Adria, l’Accademia del pane e il Coro Eco del Fiume.

Eventi uniti dalla magia del Delta

Adria si può definire la porta del Delta antico e moderno. Essa sorse, infatti, alla foce di uno dei due rami primitivi del Po. Proprio il Po di Adria insieme al Po di Spina erano i rami con cui il grande fiume defluiva nel mare nel X sec. a.C.. Adria e il Delta hanno, quindi, millenni di storia da raccontare. Il progetto La magia del Delta tra gusto e tradizioni vuole appunto valorizzare questo patrimonio di storia attraverso la realizzazione di eventi rivolti a grandi e piccini.

Locandina La Magia Del Delta Definitiva Hd 15.9 1 Page 1 (2)

L’obiettivo è quello di diffondere la cultura del territorio soprattutto alle nuove generazioni, coinvolgendole nelle varie iniziative. Il nutrito programma prevede, infatti, letture, spettacoli, visite guidate tra gusto e tradizioni. Si parte, dunque, la mattina di sabato 19 settembre con due iniziative rivolte ai più piccoli. In piazza XX Settembre sono previste delle letture animate a cura della Libreria Ricarello e uno spettacolo di burattini. Quest’ultimo, a cura dell’Assoc. Teatro Amico di Fratta Polesine, è incentrato su una leggenda legata al territorio del Delta: il mito di Fetonte.

La magia del Delta è dialogare con gli autori locali

Nell’ambito del festival sono previsti due incontri con autori locali. Il primo; Maurizio Spano presenta il suo quarto libro intitolato La ricamatrice. Questo dialogo con il pubblico, che si terrà presso i Giardini Zen alle ore 18.00 di sabato 19 settembre, permetterà di riscoprire antiche tradizioni. Il romanzo di Spano, infatti, rievoca la cultura contadina del Polesine attraverso la storia della sua famiglia d’origine. Egli descrive un mondo ormai scomparso fatto di riti e contraddizioni.

Il secondo incontro ha come protagonista la flora del Delta del Po. Il prof. Fabrizio Barbieri, infatti, presenterà il suo libro Andare per erbe nel Polesine e nel Delta del Po – riconoscerle, raccoglierle e gustarle. Notevole è la biodiversità che questo territorio è in grado di offrire e chissà quanti di noi non conoscono le erbe di campo commestibili. Questo appuntamento con Fabrizio Barbieri di domenica 20 settembre (ore 18.00 presso il portico del Teatro) offre, quindi, l’occasione di apprezzare ancora di più l’ambiente che ci circonda.

La magia del Delta si coglie nei luoghi più significativi della Città

Uno dei luoghi simbolo della cultura adriese è il Teatro Comunale la cui inaugurazione risale a 85 anni fa ed esattamente il 24 settembre 1935. Anche per ricordare questo anniversario si potrà riscoprire il Teatro Comunale attraverso visite guidate accompagnate. La particolarità di queste sarà la presenza di attori in costume che parleranno dei Vizi e virtù della gente di teatro. Sono previsti diversi gruppi che accederanno a scaglioni dalle ore 20.00 alle ore 01.00 di sabato 19 settembre. È necessaria la prenotazione.

La Magia Del Delta Teatro Comunale

Anche Piazza Cavour, l’area di fronte al teatro Comunale, è uno dei luoghi de La magia del Delta. Qui sono previste iniziative in tema di colori e sapori. I colori saranno quelli degli artisti che dipingeranno en plein air ed esporranno le loro opere nel pomeriggio di domenica 20 settembre. Per i sapori, invece, non poteva mancare una delle eccellenze gastronomiche locali: il pane ciabatta. Sabato 26 settembre, dopo l’inaugurazione della mostra dedicata ad Arnaldo Cavallari presso la Galleria degli artisti, sarà, quindi, offerta una degustazione a cura dell’Accademia del Pane in collaborazione con l’I.P.S.S.A.R “G. Cipriani” di Adria.

Locandina La Magia Del Delta Definitiva Hd 15.9 1 Page 1 (3)

Uno dei luoghi simbolo dal punto di vista naturalistico è Artessura. Qui La magia del Delta propone una camminata naturalistica e musicale alla ricerca di erbe selvatiche. Accompagnati da Danilo Trombin, guida naturalistica, si potranno assaporare le prime ore del mattino di domenica 20 settembre, scoprendo la flora e la fauna locale. La passeggiata è ancor più piacevole grazie all’accompagnamento del Coro Eco del Fiume di Bottrighe.

Il festival offre un’occasione per discutere di sviluppo turistico e promuovere il Museo Archeologico Nazionale

Sabato 26 settembre alle ore 17.00 presso i Giardini Zen si terrà un convegno-evento con la partecipazione straordinaria dell’attore Andrea Roncato. Il titolo dell’appuntamento è: D come destinazione – un percorso di sviluppo turistico condiviso tra natura, cultura e gusto. Il 26 e 27 settembre sono, inoltre, le Giornate Europee del Patrimonio. Il maggior patrimonio adriese è custodito presso il Museo Archeologico Nazionale. Qui è racchiusa come in uno scrigno tutta la nostra storia.

Viaggio Virtuale Museo Archeologico


Noi, tessere di storia. Partecipa anche Tu al grande mosaico nel parco del museo archeologico è il flash mob di Land Art ideato per le famiglie (e non solo). Per essere partecipi della stori è necessario portare delle magliette, lenzuola, asciugamani che non si usano più, purchè bianchi o neri. Una parte di noi diventerà una tessera del grande mosaico. In base alle prenotazioni saranno previsti turni ogni mezz’ora a partire dalle 15.00 fino alle 18.00.

Noi Tessere Di Storia


Per chi non avesse ancora visitato la mostra Lo Sguardo del buio. Il Cieco d’Adria e il Tintoretto potrà farlo iscrivendosi alle visite guidate gratuite previste nei pomeriggi del 26 e 27 settembre. I turni programmati sono: ore 15.00, 16.00, 17.00, 18.00.
Sabato 26 settembre, infine, a partire dalle ore 18.00, il bar Coffe Time di via Angeli offre l’aperitivo ai primi 30 clienti in possesso del biglietto del museo o dell’abbonamento al museo.
Per gustare la magia del Delta non c’è che l’imbarazzo della scelta. Prenota il tuo evento presso la Pro Loco di Adria.

La magia del Delta pervade Adria per due week-end ultima modifica: 2020-09-17T08:30:44+02:00 da Letizia Guerra
To Top