itAdria

TRADIZIONI VALORI ED EMOZIONI

Pasqua, fra simboli e antiche tradizioni adriesi

Cero Pasqualejpg

Siamo entrati nella settimana che conduce alla Pasqua. Vi siete mai chiesti perchè ogni anno varia la data di questa solennità? Pensate che il calcolo della data di Pasqua ha origini antichissime. Si dever risalire, infatti, al Concilio di Nicea avvenuto nel 323 d.C.. In questa occasione si stabilì che tale ricorrenza deve avvenire la domenica successiva alla prima luna piena che segue l’equinozio di primavera. Ne deriva, quindi, che la Pasqua può cadere in 35 giorni diversi, osservando, però, sempre questo principio: “non sequitur Marcum” (25 aprile) “nec precedit  Benedictum” (21 marzo). Esiste, infatti, il detto Pasqua alta o bassa, San Marco non la passa. L’ultima Pasqua più bassa (22 marzo) si è annotata nel 1818 e non tornerà fino al 2285. La prossima più alta (25 aprile) si festeggerà nel 2038.

Resurrezione

L’uovo, uno dei simboli più importanti della Pasqua

La parola Pasqua deriva dal greco pascha, che trae origine dall’aramaico pasah. Essa significa passare oltre e, quindi, passaggio. Per i cristiani, infatti, è la festa del passaggio dalla morte alla resurrezione. Alla Pasqua si legano diversi simboli. Uno di questi è l’uovo. In questo giorno di festa lo troviamo sulle nostre tavole, da quello sodo a quello di cioccolato. L’uovo simboleggia la vita e la rinascita della natura. Una leggenda narra che Maria Maddalena avesse annunciato all’imperatore Tiberio la resurrezione di Gesù presentandogli un uovo dipinto di rosso, a simboleggiare il sangue di Cristo e quindi la redenzione dell’umanità.

Pasqua Uova

Quanti di voi hanno provato a tingere le uova sode? È noto che con le bucce di cipolla cotte oppure con le foglie di tè il guscio si colora di marrone. Per renderle verdi, invece, si possono usare le foglie di edera e ortica. Il succo di rape rosse ovviamente le tinge di rosso, mentre con zafferano cotto e cumino si ottiene il giallo.
Le uova più gradite, però, sono quelle di cioccolata. Sembra che le prime siano state realizzate ai tempi del re Sole, Luigi XIV.

Profumi E Sapori Di Pasqua

A proposito di uova pasquali, alla città di Adria si lega una simpatica tradizione: il cozzo delle uova. La domenica di Pasqua Piazza Castello si affollava di gente convenuta per acquistare le uova sode per lo più colorate di rosso. Grandi e piccini si sfidavano, poi, cozzando le uova, punta contro punta, cercando di rompere quelle dell’avversario. La rottura dell’uovo decretava la sconfitta e l’uovo “perdente” doveva essere ceduto al vincitore. Quest’usanza è radicata anche nelle frazioni adriesi e, in particolare, a Valliera e Baricetta.

Pasqua Cozzo Uova

L’offerta del cero pasquale antica tradizione adriese

Adria si caratterizza per una tradizione antichissima: l’offerta del cero pasquale alla Cattedrale. Quest’usanza trova, infatti, riscontro negli Statuti adriesi approvati nel 1442. Su questi documenti veniva riportata la prescrizione che doveva essere osservata dal rappresentante del Duca d’Este in Adria. Ardinemo chel Visconte sia tignudo et debia far comprar per il comun dal lato dil Castelo o de la Tomba uno cirio de peso de libre quatro per il batesmo per zorni quindici jnanci che se fazza il ditto batesmo a le spese dil Comun. Anche quest’anno, quindi, come avviene dal 2000, anno in cui è stata ripristinata questa antica tradizione, il Sindaco, in rappresentanza della Comunità adriese, ha consegnato il cero pasquale accolto dal Vescovo.
Per approfondire la storia di questa tradizione potete ascoltare la conferenza sul link sottostante.

Concludo con un detto popolare molto diffuso legato al meteo: Sole sulle palme, pioggia sulle uova. Lo so… Anche quest’anno poco importa. L’emergenza sanitaria ci costringe ad una nuova Pasqua tinta di rosso, un po’ come le uova della leggenda di Maria Maddalena…
Serena Pasqua a tutti!

Pasqua, fra simboli e antiche tradizioni adriesi ultima modifica: 2021-03-29T08:30:00+02:00 da Letizia Guerra

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x