itAdria

COSA VEDERE CULTURA

Un museo aperto e vivo: questo il MAN di Adria

Viaggio Virtuale Museo Archeologico

Finalmente la cultura riparte! Da domani 27 aprile riapre i battenti anche il Museo Archeologico Nazionale di Adria. Era davvero triste vedere il cancello chiuso. Proprio l’8 marzo il passaggio in zona arancione del Veneto ne aveva sospeso il servizio di apertura al pubblico. I riflettori sul MAN di Adria, però, non si sono mai spenti. L’iniziativa Le ragioni del cuore, le donne raccontano il loro museo con le sue nove narrazioni, attraverso i social, ha coinvolto e appassionato. Il Museo adriese, infatti, è sempre in fermento: è un museo aperto anche quando è chiuso. È, soprattutto, un luogo che spalanca le porte ai giovani e che interagisce con il territorio.

Museo Aperto
Foto da progetto “Una visione oltre” 2016

Un museo aperto ai giovani

Un ambiente culturale partecipativo è alla base di un processo educativo di arricchimento dell’intera comunità. Ecco che il rapporto con gli studenti è di estrema importanza per il Museo Archeologico Nazionale di Adria. Molti sono i progetti che vengono sviluppati con ottimi risultati. Prova ne sia l’esito del concorso “Scuola digitale” che ha visto il Liceo Bocchi di Adria aggiudicarsi il primo premio con un video realizzato traendo ispirazione dei reperti del Museo. La classe quinta ad indirizzo classico dello stesso istituto, poi, ha scelto proprio il museo come punto di partenza per le celebrazioni dantesche. I video realizzati dai ragazzi sotto la guida del prof. di italiano Antonio Fabris sono particolarmente interessanti poichè intriganti sono i collegamenti tra i versi della Divina Commedia e i reperti del Museo.
Cliccando su questo link si può visionare il primo di questi video pubblicato in occasione del Dantedì.

Museo Aperto Dantedì Liceo Bocchi

Al Museo… attenti al lupo

In questi giorni la pagina Fb del Museo archeologico si sta riempendo di impronte, lasciando intuire che qualche novità bolle in pentola. Il nuovo progetto in cui è coinvolto il Man si chiama, infatti, Attenti al lupo proprio come la canzone di Lucio Dalla! Ideato da Talea Teatro e TOP Teatri Off Padova, in partenariato con il Polo Museale del Veneto e l’Assoc. Studio D avrà l’obiettivo di accompagnare il visitatore nei musei, attraverso la narrazione. Attenti al Lupo è uno dei progetti vincitori del Bando Eventi Culturali promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Esso implementa di nuovi contenuti l’app Museum Alive realizzata da Pikkart per TOP Teatri Off Padova. Questi sono dedicati alla visita dei Musei Archeologici Nazionali di Adria, Este e Fratta Polesine attraverso il racconto di una leggenda raccolta dallo storico geografo Strabone e diffusa fin dall’antichità nei territori dei Venéti.

Il Museo Archeologico di Adria nel progetto Pollicinum – Museo Polesine

Se il lupo è protagonista di una delle più famose fiabe dei fratelli Grimm, a Pollicino di Charles Perrault si ispira la mappa del progetto Pollicinum – Museo Polesine.  Su questa sono presenti le 26 realtà museali della provincia di Rovigo che stanno diventando un unico grande museo. È questo, infatti, l’obiettivo del progetto Pollicinum – Museo Polesine, l’unico progetto del Nord Italia che la Direzione Generale Musei dell’allora Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo ha selezionato nell’ambito della seconda edizione di MuSST – Musei e Sviluppo dei Sistemi Territoriali. Un progetto che mira a gettare le basi per la costruzione di una rete di musei e raccontare l’unicità della terra tra i due fiumi in maniera innovativa e accattivante (tratto dal sito della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo)

Parlando di mappe e di percorsi, si ricorda ancora una volte come il Museo Archeologico Nazionale di Adria sia una delle tappe dell’interessante Via dell’Archeologia. Questo itinerario oltre ad unire due elementi naturali del territorio, l’acqua e la terra, collega due importanti realtà museali della provincia.
Una prospettiva davvero stimolante per il MAN e per Adria che, così, potrebbe essere sempre più meta di turisti.

Un museo aperto dal 27 aprile

Il cancello del MAN riaprirà il 27 aprile. Non vedevamo l’ora! Chi (come me) è in possesso dell’abbonamento al Museo potrà ancora usufruirne per distaccare la mente dagli affanni quotidiani e godere della pace e della bellezza del sito. Per chi non l’avesse ancora visitato vi chiedo: Cosa aspettate?
Questi gli orari di apertura:
dal martedì al sabato dalle 14.30 alle 19.30 (la biglietteria chiude mezz’ora prima).
Nel mese di maggio sono previste delle aperture festive: sabato 1, domenica 2, domenica 9, domenica 23 maggio. L’orario di apertura delle domeniche di maggio sopra indicate sarà dalle 15.00 alle 19.30.
Chiuso le altre domeniche (16 e 30 maggio) e tutti i lunedì.
Però, Ricordate bene che per il week end la prenotazione è obbligatoria rivolgendosi a:
[email protected] o allo 0426 21612.

Abbonamento Museo Letizia
Un museo aperto e vivo: questo il MAN di Adria ultima modifica: 2021-04-26T11:37:26+02:00 da Letizia Guerra

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x